All posts filed under: Fuorisalone

MDW17 Gli eventi – Ventura Centrale

Dov’è: Agli ex magazzini della Stazione Centrale, M2 e M3 Centrale e M2 Caiazzo, M1 Pasteur, via Ferrante Aporti. Perché andarci: Più che un nuovo distretto, si tratta di una nuova location e chi ha trasformato questi ex magazzini (in attesa dalla mutazione, a lungo termine, in un centro commerciale, dove pare troveranno posto anche numerosi marchi di design) è Organization in Design, lo studio olandese che ha ideato – e con successo continua a organizzare – Ventura Lambrate (e che sta esportando il modello di marketing territoriale incentrato sul design in tutto il mondo). Le premesse perché si tratti quindi di un’operazione pensata – e soprattutto, trattandosi di una première, votata ai contenuti più che al semplice contributo economico dei partecipanti (il fattore che di solito porta alla rovina i distretti di design) – ci sono. La curiosità è lecita e una visita dovuta. Da non perdere: * Salviati, via Ferrante Aporti 21: cos’hanno in comune Ben Gorham (un passato da giocatore di basket professionista e ora parfummier) e Luca Nichetto, uno dei designer …

MDW17 Gli eventi – Zona Tortona

Dov’è: l’area che comprende Via Tortona (dove originò il Fuorisalone), via Savona, via Bergognone e che si allarga fino all’area intorno alla metropolitana di Sant’Agostino. MM2 Porta Genova, MM2 Sant’Agostino. Perché andarci: Perché dopo qualche anno di eventi non esattamente esaltanti – soprattutto se paragonati alla grandeur visionaria che la zona aveva una decina d’anni fa – questa edizione segna un cambio di passo: lo spostamento dell’asse di interesse dalla produzione tradizionale a quella detta 4.0 e high tech. Sono numerose infatti le mostre dedicate al tema e rappresentano un coraggioso new incipit per un’area ex industriale, nel senso novecentesco del termine. Da non perdere: * Postcard from Casa Jasmina, Cariplo Factory, via Bergognone 34: Chatting with the Home of the Future è il sottotitolo di questa installazione interattiva che rappresenta la casa del futuro in edizione compatta. Ma non si tratta della solita visione basata su speculazioni: da un anno, infatti, esiste a Torino Casa Jasmina, un appartamento in cui abitanti veri convivono con soluzioni Internet of Things per fornire un feedback su funzioni, …

MDW17 Gli eventi – in centro

Dov’è: La zona della moda, il quadrilatero che abbraccia via Montenapoleone, via Durini e Corso Monforte, nonché il corso Vittorio Emanuele. Ho incluso anche, trattandosi di spazi legati al fashion, anche lo spazio Krizia e Marni, seppur fisicamente distaccati. Non essendo una zona organizzata da un unico promotore, non esiste un mappa dedicata. Perché andarci: gli eventi selezionati non sono semplici presenze, “pur di esserci al fuorisalone” e di sfruttarne il passaggio per motivi commerciali, ma mostre curate, in linea con il pensiero progettuale e il desiderio di fare cultura che dovrebbe essere segno distintivo del Fuorisalone. Per i veri amanti dell’arredo, da non perdere un giro tra via Durini, corso Monforte e via Manzoni tra gli showroom dei grandi marchi. Da non perdere: * I am tired of eating fish, installazione di Paola Pivi nelle vetrine de La Rinascente, corso Vittorio Emanuele: un’occasione per vedere le opere (site specific, quindi create appositamente) dell’artista italiana selezionata tra i finalisti per realizzare il plinto della High Line di New York. (leggi qui un bell’articolo di Art …

MDW17 Gli eventi – 5 Vie

Dov’è: La zona che tradizionalmente si estendeva da Piazza Affari a Via della Zecca Vecchia includendo Via Santa Marta e Sant’Orsola, si è allargato fino a Piazza Gorani (e include anche Palazzo Litta e Palazzo Turati). Scarica qui la mappa stampabile della zona, con la lista di tutti gli eventi Perché andarci: con le sue piccole vie e location-bijoux è il luogo perfetto per gli eventi raccolti (anche se sono presenti due grandi collettive, a Palazzo Litta e Turati). Percorrere il distretto in lungo e in largo permette anche piccole pause per lo shopping in boutique bellissime come Wait and See o Funky Table, entrambi in via Santa Marta. La grande festa del quartiere, il Design Pride, sarà mercoledì 5 aprile: la parata parte da Piazza Castello (angolo via Minghetti) alle 18 e si concluderà in Piazza Affari con un party (fino alle 24). L’appuntamento più pop del Fuorisalone. Da non perdere: * Creative Minds, Foyer Gorani, Piazza Gorani (tra via Brisa e via Gorani): una mostra interessante perché mostra quanto il design spesso si …

MDW17 Gli eventi – Porta Venezia In Design

Dov’é: si tratta di una zona che comprende grossomodo l’area che ha al suo centro Porta Venezia e via Melzo. Alla quale per facilità d’uso ho aggiunto anche eventi che pur non facendo ufficialmente parte del circuito si trovano nei paraggi (zona Palestro, Giardini Pubblici). MM1 e Passante Ferroviario Porta Venezia, MM1 Palestro. Perché andarci: perché propone non solo eventi legati al design ma anche percorsi architettonici (indicati in rosso nella mappa) ed eno-gastronomici (in ocra), perfetti per chi non è un addetto ai lavori ma ha voglia di respirare l’aria del Fuorisalone. Scarica qui l’elenco completo delle realtà coinvolte. Da non perdere: * Superfollies, c/o Giardino delle Arti, via Palestro 8: val la pena andare  a vedere cosa si è inventato lo Studio Toogood (praticamente onnipresenti a questo Fuorisalone, vedi anche qui) per ricreare quelle piccole strutture architettoniche (dette appunto “follies”) che occupavano gli spazi verti pubblici in epoca vittoriana: lei li ha usati invece nel Giardino delle Arti per mostrare poetici ed eclettici arredi. * Elle Decor Italia Concept Store, Palazzo Bovara, Corso …