All posts filed under: Inchieste

Luciano Floridi: «La tecnologia ha bisogno di filosofia etica»

«Più il mondo è tech, più ha bisogno di filosofia etica. Perché il tema non è capire se dobbiamo o no aver paura dei robot ma come gestire in modo coordinato la società digitale». Una chiacchierata con il filosofo Luciano Floridi, direttore del Digital Ethics Lab dell’Università di Oxford. Che nel ’95 già avvisava: «Internet promuove la crescita della conoscenza creando al contempo forme di ignoranza senza precedenti».

Evgeny Morozov: «i Big Data e l’AI dovrebbero essere un bene comune. Ecco perché»

L’artificial intelligence (AI), dice Evgeny Morozov, può risolvere tanti dei grandi problemi del mondo e tutti la vogliono. Le grandi aziende per produrre meglio spendendo meno. Gli stati per gestire consumo energetico, welfare, traffico, sicurezza. I medici per sconfiggere il cancro. Il problema è che gli unici in grado di creare sistemi di AI sono un pugno di aziende che hanno accesso ai dati necessari per allenare le macchine attraverso decisioni prese da umani. E saremo presto tutti alla loro mercé. Un’intervista con il politologo attivista bielorusso

Ascoltare (davvero) gli altri è un’urgenza sociale. E politica. Ecco perché

Tutti pensiamo di saper ascoltare. Invece lo facciamo sempre meno. Ci arrocchiamo sulle nostre posizioni e (se va bene) attendiamo che l’altro dica la sua solo per ribattere. Ma ora c’è chi sfrutta la fretta giudicante per raccogliere consenso politico e contrastare la creazione di un’intelligenza collettiva. È un pericolo enorme per la società. Che una cultura dell’ascolto attivo potrebbe contrastare. Se ognuno di noi – nessuno escluso – si mettesse in discussione.

Dare voce al popolo senza essere populisti si può. Intervista a Francesca Bria, CTO di Barcellona Smart City

«Il controllo su dati, intelligenza artificiale e infrastrutture digitali determinerà la natura delle istituzioni del futuro. Per mantenere il modello sociale europeo e difendere valori e diritti acquisiti, i cittadini devono tenere le redini della tecnologia». La Smart City che Francesca Bria sta costruendo a Barcellona è una rivoluzione. Che dà voce e potere al popolo ma è aperta al mondo. Un’intervista alla Chief Technology Officer della città catalana

Non solo Fab Lab. Cosa sono le Fab City e perché potrebbero cambiare il mondo

È iniziato l’11 luglio (e prosegue fino al 22) il Fab City Summit di Parigi, un incontro internazionale per trasformare le città in luoghi di produzione locale e di connessione globale. Il Fab Lab di Barcellona spiega come sia possibile farlo. E perché è importante che i cittadini siano parte del cambiamento.