Design
Leave a comment

Il «mio» Magistretti: quando le cose ci raccontano

vicoMagistretti

ENGLISH TEXT

Ogni oggetto che acquistiamo ci definisce in qualche modo. Ne era convinto Vico Magistretti, il grande maestro scomparso nel 2006 e ancora molto rimpianto, a giudicare dal successo delle sue innumerevoli creazioni e dalla grande quantità di progettisti che si ispirano al suo gusto. Partendo da questa presa di posizione, la Fondazione Magistretti invita ora chi possiede un oggetto disegnato dal Maestro raccontare la sua storia in relazione ad esso scrivendo un breve testo, scattando una foto e inviandola alla Fondazione (info qui). La fotografa Ilaria Turba realizzerà poi una serie di scatti degli oggetti/persone selezionati: sarà questo il nucleo portante della mostra «Il Mio Magistretti» (16 ottobre 2012 -8 aprile 2013, Fondazione Magistretti, Milano). Un’iniziativa che ci piace segnalare perché stimola il pubblico a ripensare al proprio rapporto con le cose e a non darle per scontate – un passo importante nella creazione di una società sostenibile che rifiuta l’usa-e-getta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *