Comunicazione, Design
comments 2

Relax da Oscar

unopiu-la-grande-bellezza

Il sole che scende, un bicchiere in mano. Tutto intorno, i tetti rossi di Roma. Ne La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, c’è una scena in cui tutta la voglia di morbidezza del protagonista, Jep Gambardella, si riassume in un’unico gesto: quello di un corpo abbandonato su un’amaca che mollemente ondeggia immersa nella luce calda del tramonto.

Ieri sera ho ricevuto una mail che mi ha fatto davvero piacere. Me l’ha mandata il responsabile della comunicazione di UnoPiù che, chiaramente con un atto spontaneo e dettato dal cuore, invece del solito comunicato stampa che spiegava che quell’amaca, quella che «ha vinto l’Oscar», era della sua azienda, ha deciso di raccontare la storia di come quell’oggetto è arrivato sul set.

Non si tratta, infatti, di un product placement. «Non avevamo budget, erano momenti durissimi per il settore», dice Maurizio Makovec che, oltre a fare il comunicatore per UnoPiù è soprattutto un uomo di cultura, uno che ama i libri (e li scrive: leggete questa recensione sul suo secondo libro, Céline è fuori stanza e l’intervista) e il cinema. Uno, insomma, che per niente al mondo si sarebbe fatto scappare un’occasione per farsi ricordare da un regista che ama. «Decisi di prestare un’amaca per le riprese e di regalarne una a Sorrentino», dice Makovec. «Non si tratta quindi un product placement e non possiamo usare le immagini di scena per fare promozioni o ad uso commerciale… tuttavia la sorpresa fu bellissima quando scoprimmo che una delle più belle foto di scena era con il protagonista del film sdraiato sulla nostra amaca, che produciamo dal 1988». Cadeau apprezzato. Ed è bello che alla fine, in una delle scene più significative del film, ci sia un oggetto di design italiano e non (come sarebbe potuto capitare, visto lo scarso sostegno che i nostri artisti ricevono in patria e i tappeti rossi che vengono stesi per loro all’estero) un non identificabile accessorio proveniente da un’altra parte del mondo. Portare sempre più design italiano all’interno del cinema di qualità (e forse un po’ meno nei format televisivi idioti) è infatti un modo colto, intelligente e tutto sommato poco costoso per promuovere la produzione made in Italy.

2 Comments

  1. Desirable – Body provide slimming supplements like and
    to assist individuals who want to lose weight.
    African Mango is really a sole ingredient stems through the extracts Irvingia Gabonensis seed, however, many manufactures add other ingredients to the supplement like green tea herb herb.
    There are thousands of weight reduction products in the marketplace all claiming to be amazing ‘ yet the fine print
    will more often than not state that the outcomes presented ‘ are not typical.
    Prescription pills such as Phentermine, Xenical and Meridia help out with reducing weight.
    Article Source: Walker is often a old writer and
    possess been publishing articles on his private website about raspberry ketons
    for about 5 yrs.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *