Letti Per Voi
Leave a comment

Le sfide dalla nuova rigenerazione urbana

Un articolo di Maurizio Cilli da Che Fare

Maurizio Cilli, artista e architetto, ha scritto su Che Fare sulle pratiche di rigenerazione urbana. Secondo lui, questo genere di iniziative stanno vivendo un’interessante fase di transizione dopo il fallimento di modelli di rinascita solo apparentemente sociali ma in realtà votati alla pura gentrification. (Cilli si schiera apertamente contro Richard Florida, leggi qui una sua intervista)
Al momento, la maggior parte delle pratiche di generazione urbana dipendono dall’iniziativa spontanea di operatori culturali, associazioni, curatori e piccoli raggruppamenti di ricercatori che si insinuano con i loro progetti in contesti difficili con percorsi aperti, sperimentali, nei quali si cerca di favorire una graduale emancipazione dei cittadini. La durata – e quindi di conseguenza la validità – di questi esperimenti dipende dalla cura con la quale, dalla fase di ascolto, si produce una reale condivisione di contenuti e degli obbiettivi. È questo il campo di studio su cui dovrebbero incentrarsi, secondo Cilli, le pratiche di rigenerazione urbana per questo genere di iniziative per il prossimo futuro.

Leggi l’articolo pubblicato su Che Fare cliccando qui

Per leggere altro sulla rigenerazione urbana da parte di artisti, designer e architetti clicca qui.

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *